Dieta Detox Sgonfiante- Il Mio Nutriblog

Appesantiti dopo le Feste?? Durante le vacanze natalizie si sa, ci si lascia andare alle pietanze tradizionali e succulente, complici il relax e la voglia di festa. Si parte quindi con una pancia pronta a tutto e si finisce tramortiti e sfiancati da zuccheri e grassi! Una buona dieta detox che ci rimetta in sesto è esattamente ciò che ci serve!

Cosa ci è capitato mangiando senza pensarci?

Il Capodanno degli zuccheri

L’introduzione eccessiva di paste ripiene, dolci, panettoni e alcolici ha aperto le porte velocemente all’ ingresso degli zuccheri nel sangue che altrettanto velocemente sono stati catturati dall’ insulina per abbassare la glicemia e, una parte, trasformati in lipidi. La conseguenza di ciò è stanchezza e accumulo di grassi nelle nostre cellule adipose. Inoltre gli zuccheri richiamano altri zuccheri per continuare a festeggiare, creando una dipendenza da zuccheri che è difficile da interrompere. Per questo, alla stanchezza e all’aumento di peso si aggiungono fame e spasmodica ricerca di nuovi cibi ricchi di carboidrati.

zuccheri in festa

La bandierina alzata del fegato

Già al terzo-quarto giorno di disordine alimentare, il fegato ha sicuramente lanciato qualche segnale di disagio che noi avremo ignorato:

  • difficoltà a digerire i grassi
  • gonfiore/dolore addominale
  • ansia ed emozioni negative
  • mal di testa
La resa dell’ intestino

Insieme, zuccheri, grassi, alcol, cibi carichi di glutine, alimenti a base di latte e farine raffinate e altri cibi ad intolleranza personale, hanno probabilmente determinato forti squilibri del microbiota e permeabilità intestinali. Di conseguenza potremmo accusare:

  • disbiosi
  • gonfiore
  • dissenteria o stitichezza

Cosa possiamo fare?

Risollevare fegato e intestino

Per consentire una ripresa degli organi protagonisti della digestione dovremo in primo luogo, evitare alcol e caffè, bere molta acqua, eliminare zuccheri e grassi saturi, latte e cereali contenenti glutine. Dovremo invece preferire frutta fresca e verdure a foglia verde, estratti di verdura,  frutta secca e semi oleosi, come semi di chia e zucca e tisane depuranti. Infine, l’utilizzo di fitoterapici mirati a base di piante benefiche può contribuire a ristabilire l’equilibrio.

Camminare a passo spedito

La camminata veloce porta benefici non solo osteoarticolari e cardiaci, ma anche vascolari e metabolico-digestivi. L’ideale sarebbe percorrere in 40 minuti 4 km, ovviamente partendo da ciò che ognuno può fare in base alle sue condizioni fisiche e di salute.

La dieta detox di una settimana

Come possiamo quindi strutturare una dieta detox settimanale per rimetterci in forma e aumentare la concentrazione necessaria per la ripresa delle normali attività? Per esempio, nel corso della giornata e della settimana non dovrebbero mancare i 5 pasti e acqua e tisane a volontà. Quindi, evitiamo di digiunare completamente e scegliamo i cibi giusti.

alimenti disintossicanti

Mangiare 5 volte al giorno
  • appena svegli: tè con foglie di tè verde, radice di zenzero e 1 limone
  • colazione: latte di mandorla o cocco senza zuccheri aggiunti + mela verde (anche in frullato)
  • spuntino: estratto di verdure (80%) + frutta o carote (20%) oppure snack frutta e verdura
  • pranzo: carne bianca magra + verdure crude e cotte condite con poco olio extravergine di oliva, aceto di mele e semi di zucca o sesamo + qualche galletta di grano saraceno
  • merenda: mandorle o noci + 1 frutto oppure estratto detox verde
  • cena: pesce bianco magro + crema o passato di verdura senza patate, conditi con poco olio EVO + un pugno di quinoa SCOPRI DI PIU’ SULLA QUINOA   o amaranto
  • dopocena: tisana disintossicante ayurvedica

clicca qui  https://www.danieladestino.com/ per ulteriori info sulle diete della Dott.ssa Destino Nutrizionista Bologna

Bevande per una dieta detoxbevanda detox

 

estratto detox verde :

• 1 mela
• mezzo limone
• qualche foglia di lattuga
• 1 foglia grande di cavolo
• 1 tocchetto di zenzero

tisana ayurvedica :

• 2 litri d’acqua
• 1/4 di tazza di cumimo
• mezza tazza di coriandolo
• mezza tazza di semi di finocchio
• i semi di 5 baccelli di cardamomo

 

 

Condividi